Oggi vi parlo di un’applicazione per cellulari che da un anno a questa parte ho utilizzato spesso, e che mi ha dato molte soddisfazioni, e anche qualche grattacapo … il suo nome è Fring.

Fring è un’applicazione Internet per cellulari, che permette attraverso una connessione Internet mobile GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA o Wi-Fi, l’accesso a servizi di messaggistica istantanea (o instant messanging) e di Mobile VoIP (o VoIP mobile ?!) come ad esempio MSN Messenger, Skype, ICQ, Google Talk, Yahoo! Messenger o altro provider SIP, la pubblicazione di messaggi su Twitter e Facebook, oltre che l’ utilizzo di servizi dedicati alla multimedialità come Last.fm e Orkut e altro ancora !

Questo video presenta le principali funzioni riguardanti la sezione messaggistica

Il programma richiede connessione mobile ad Internet, quindi bisogna utilizzare le tariffe Internet dei gestori di telefonia mobile (Tim, Vodafone, Wind o Tre), oppure se disponibile attraverso un hotspot pubblico (una rarità in Italia) o una rete Wi-Fi privata (proprietario e chiave Wep/Wpa permettendo …), una connessione Wi-Fi in presenza di un telefonino adatto alla ricezione del segnale wireless.

Nel mio caso ho utilizzato Fring sul mio Nokia E61i, acquistato allo scopo di usare tale applicazione e altre ancora, sfruttando la rete Wi-Fi dell’ Università Federico II, fornita gratuitamente agli studenti previa registrazione per ottenere i dati di accesso al servizio (a cui ho dovuto integrare delle informazioni, tipo quelle che ho trovato qua, per permettere al cellulare di collegarsi ad una rete pensata principalmente per notebook, netbook e portatili vari).

Mi è capitato di utilizzare una connessione mobile UMTS fornita da Tim (prima la Maxxi Tim Web Time Recharge a 25 € al mese con 2 GB di traffico portati poi a 9 GB, disponibili dalle 17,00 alle 09,00 del giorno dopo + tutto sabato e domenica, e poi la Maxxi Internet 10 a 10 € al mese con 50 MB di traffico giornaliero) soprattutto quando in assenza di Hiperlan (vedi qui) usavo il suddetto cellulare collegato al pc tramite bluetoothUSB in modalità tethering (ossia navigare usando il cellulare come modem … scusate la parolaccia … quasi come con una chiavetta 😉 ), anche perchè le tariffe Internet mobile sono abbastanza care per utilizzarle per scopi così “limitati”.

Grande soddisfazione, soprattutto le prime volte, utilizzare in mobilità servizi Internet di solito vincolati ad un computer, che permettono di comunicare a costo zero se non consideriamo le esose tariffe Internet mobile dei vari gestori e le loro reti cellulari inadatte a supportare funzioni tanto “evolute”.

Unico neo di questo programma, oltre i soliti bug presenti in qualsiasi applicazione nuova e/o innovativa, non sono riuscito a caricare i contatti Skype e di conseguenza non sono riuscito ad usare il famoso programma VoIP (un bug per l’appunto e anche noto tra alcuni utenti); non che  usi Skype così tanto, ( * ) e poi caso mai mi servisse su cellulare, posso sempre usare il diretto concorrente di Fring, cioè Nimbuzz, un programma interessante che merita anche da parte mia, una visione più accurata, Altro neo è il mancato funzionamento del widget FringMe!, un widget che incollato su un blog o su un sito permette di far conoscere ai propri lettori il proprio stato su Fring e qualora il cellulare fosse provvisto di GPS, la propria posizione geografica (dicesi geolocalizzazione o geotagging). Ogni volta che ho seguito la procedura, sul blog è apparsa una stringa riguardante il widget ma nessun banner o segnalazione (segno che il widget non è stato accettato e incorporato) e quindi ho inserito un normale banner di Fring disponibile qui.

Ovviamente a lato della pagina potete trovare tutti i link a Fring e Nimbuzz, nel caso non abbiate cliccato sui (tanti) collegamenti che pongo su ogni parola strana che scrivo.

Chiudo inserendo un video analogo al precedente dove si illustra l’installazione di Fring su cellulari provvisti di sistema operativo Windows Mobile, così nessuno mi potrà accusare di fare distinzioni tra Symbian e Windows Mobile. 😉

… Vi siete chiesti perchè ho messo i puntini sospensivi al titolo dell’articolo ?

(Fon)tastiche notizie in arrivo !

Annunci