Secondo me, Gianfranco Fini sta subendo nei confronti di Silvio Berlusconi, una einvoluzione uguale e contraria a quella subìta da Umberto Bossi negli ultimi anni. Nel senso che da accondiscendente sta diventando distante dalla linea politica del suo presidente, a differenza del senatùr, mostrandosi avverso ad alcuni colleghi di partito e affini (leggasi giornalisti servitori). I motivi di questo cambiamento si cercano di capire ad AnnoZero con gli ospiti Rosy Bindi neopresidente del Partito Democratico , Flavia Perina deputata del PdL e direttore del Secolo d’ Italia, il giornalista del Corriere della Sera Aldo Cazzullo, il senatore Gaetano Quagliariello del PdL e il magistrato Antonio Ingroia. Travaglio ci mette del suo per raccontare i precedenti di questa “storia italiana”

La puntata spazia dalla riforma della giustizia al caso Cosentino, dalla clinica Santa Rita di Milano al caso Aldo Bianzino, di cui qui sotto potete rinfrescarvi la memoria e in seguito potete seguire la testimonianza ad AnnoZero del figlio di Aldo Bianzino, Rudra

Un piccolo (e inatteso) intermezzo con Aldo, Giovanni e Giacomo

Ancora più incredibile l’ exploit del sempre più bischero e mattacchione Vauro, che accompagnato da Anna e Zera, combina uno scherzetto ai danni di noi faziosi ignoranti

Devo constatare che gli ultimi lavori di restyling del sito di AnnoZero, hanno rallentato considerevolmente la praticità di navigazione e di conseguenza reso più macchinosa la consultazione dei contenuti pubblicati. Era meglio prima … Mamma Rai , come mai ?

Annunci