No, Ilona Staller (Cicciolina per i nostalgici) non è tornata in politica, quella santa donna di Moana Pozzi risulta ancora “ufficialmente” morta mentre quel gran furbacchione di Riccardo Schicchi sembra essere al momento in carcere a quanto leggo su Wikipedia e su questo articolo de “la Repubblica”. Il titolo non riguarda quel “Partito dell’ Amore” fondato e sostenuto dai personaggi sopra citati agli inizi degli anni ’90, bensì l’ ennesima variazione nominativa (tra le tante, questa volta autorizzata) del PdL in conseguenza all’ aggressione avvenuta 5 giorni fa a Milano ai danni (maxillo-facciali) del suo leader Silvio Berlusconi, attuale Premier italiano, nonchè autore della variazione nominativa, ripresa da Marco Travaglio giornalista oltre che redattore de “il Fatto Quotidiano”, nel suo noto e usuale intervento-editoriale (predica secondo Maurizio Lupi) ad AnnoZero.

Peace & Love ! (Stupendo !)

Vi sarete accorti nel video della presenza di Antonio Di Pietro, oltre che di Maurizio Lupi, l’ uno sempre in forma nello scuotere le parole e gli animi, l’ altro sempre ben allenato a scuotere il capo specie ad ogni dichiarazione di Travaglio … ormai, è come un riflesso … L’ altro ospite Pierluigi Battista del “Corriere della Sera” è un discorso a parte (o di parte ?!). Ulteriore valore alla puntata è stato dato dalle ricostruzioni di Sandro Ruotolo e dalle note di Andrea Nativi, esperto in sicurezza. E come dimenticare il sempre più ironico e bischero Vauro, addirittura in versione Sherlock Holmes … ci sta prendendo gusto …

Come sempre vi consiglio di (ri)vedere la puntata in streaming qui, visto che si è parlato di Internet in chiave negativa (tanto per cambiare …), sia per completezza sia per (di)mostrare nel proprio piccolo (nel mio di certo) ai nostri parenti e amici che Internet è anche ben altro … e molto di più ! A domani … 😉

Annunci