… a parte la famigghia, a parte gli amici … con chi dovrebbe essere trascorsa la Pasqua ?

Con una ragazza … vabbè, stendo un velo pietoso e magari stendo anche il sipario di questo momento di autoironìa … 😀 intanto sono andato al terreno … pali di legno marci da rimuovere e sistemare, erbacce di qua e di là, qualche ortica (bastarda) che punge sempre qualche parte delle braccia non protetta dai guanti, piante di fragola da sistemare, piante di menta da spostare e ordinare, sedano da curare, germogli di basilico e prezzemolo da controllare, un mandarancio (clementino) da piantare, un innesto di gelso in acqua che sta germogliando nell’attesa che radichi, una vite da poco piantata che sboccia, rami potati e/o caduti di fico, noce e cachi oltre a sterpaglie da raccogliere per essere bruciate, materiale da compost (bucce, foglie e torsoli) da sotterrare e infine ammirare la natura che si risveglia e germoglia al tiepido tepore leggermente umido della primavera con attorno un odore di fiori e terra bagnata e carciofi arrostiti 🙂 .

Cosa c’è di più … ah, l’immondizia qua è la da raccogliere … 😦

La stessa melodìa con inevitabili conseguenze che credo mi aspetterà anche domani …

Annunci