Tempi sempre più duri per fare una bevuta di acqua della Madonna dalle sempre più rare e abbandonate fontane pubbliche della Villa comunale di Castellammare, da cui si vede un bellissimo panorama del Vesuvio e della costiera vesuviana fino a Napoli.

Dopo questa notizia di quasi tre mesi fa, ieri ho avuto modo di constatare personalmente quest’altra notizia segnalata dai ragazzi di Arenile Stabiese Pulito.

In un primo momento avevo pensato ad un intervento di qualche ente (Comune o altro) per porre fine al fenomeno dei “riempitori” che accorrono verso l’unica fontana pubblica che ancora eroga la famosa acqua fresca e frizzantina (e decisamente più gradita al palato della “comune” e “pesante” acqua di rubinetto) di Castellammare.

Anche a Pimonte un tempo, quando ero piccolo, c’erano tante sorgenti di acqua, non frizzantina ma comunque molto fresca, e non bisognava salire per forza ad alta quota …

A proposito di Pimonte : Ancora tanti auguri per il primo anno del Forum dei Giovani !

Annunci