Una splendida notizia dal mio ex liceo 🙂 :

Carovana su due ruote: «No all’inquinamento» 

03/05/2011 – Castellammare. Studenti e docenti in bici per sensibilizzare alla vivibilità ed alla viabilità eco-sostenibile. Per una mattinata, al liceo scientifico Francesco Severi niente motorini e macchine Francesco Severi. Un’iniziativa, che avrà luogo il prossimo sabato dalle 9 in poi, dal titolo «Yes we bike A braccetto con la natura…recarsi a scuola in modo alternativo». Il progetto, che vedrà in sella anche la dirigente Marcella Sannoner e trecento ragazzi della scuola superiore di viale Libero d’Orsi, è anche una campagna pro mezzi ecologici di locomozione. Come spiega Liliana Longobardi, referente dell’attività che sarà la giusta conclusione di un Pon (realizzato con il lavoro dei professori Giovanni di Somma, Giovanni Ciaravolo e Agata Sorrentino) anti-inquinamento. «Ci muoveremo tutti assieme dal piazzale antistante la scuola e raggiungeremo palazzo Farnese, sede del Comune – scrive la portavoce del liceo – per consegnare una targa simbolica e sollecitare maggior interesse all’amministrazione guidata dal sindaco Luigi Bobbio per i problemi legali alla qualità dell’aria ed alle emissioni di ossido di carbonio, visto che la nostra scuola, per esempio, si trova in una strada ad alta confluenza di traffico giornaliero sia all’entrata che all’uscita, forse anche a causa delle tante macchine e dei ciclomotori e della presenza di un’altra scuola a breve distanza». Una manifestazione pacifica di ciclisti per caso, che con l’aiuto dei vigili urbani (visto che di piste ciclabili si è parlato spesso, ma non c’è nulla di concreto sul territorio) che seguiranno il corteo di biciclette, potranno attraversare la città in sicurezza seguendo il percorso del lungomare, cioè da viale d’Orsi a corso Garibaldi, a piazza Monumento, a via Mazzini a piazza Giovanni XXIII. Dopo la consegna della targa al primo cittadino da parte di una delegazione studentesca, infine, gli studenti in pista rientranno in classe seguendo il percorso a ritroso ma imboccando per i sensi unici, corso Vittorio Emanuele, piazza Ferrovia, via Rispoli, via Tavernola, viale d’Orsi.

Articolo di Titti Esposito – Il Mattino

L’ho letta dal cellulare tramite Snaptu mentre ero connesso al WiFi del gazebo del MoVimento 5 Stelle in via Luca Giordano (di fronte alla Fnac) al Vomero 🙂 .

Annunci