Dopo due ferragosti consecutivi passati a Castel di Sangro bisogna cambiare.

Quest’anno si va ad Acciaroli !

Acciaroli è un frequentato borgo marinaro nel Cilento e frazione di Pollica, il cui sindaco Angelo Vassallo fu assassinato mesi fa in circostanze ancora non del tutto chiare, per interessi camorristici legati alla gestione del territorio.

Come già detto, Acciaroli è un inequivocabile luogo di villeggiatura che risente di notevoli interessi edili e di cui già riporta diverse ferite visibili a livello paesaggistico : il classico esempio di luogo di mare incantevole posto in un ambiente fragile e delicato. Proprio alla tutela di questo patrimonio si era dedicato Vassallo, ricordato anche come il sindaco pescatore.

A fine luglio c’era stato nel paese un incontro sulla descrescita.

Il mare è pulito e le tante poseidonie arenate sulla spiaggia dovrebbero (il condizionale è d’obbligo) esserne testimoni.

Le vie del borgo sono caratteristiche con le inevitabili modernità ad uso ed abuso turistico, ma tuttavia per fortuna è ancora possibile scorgere tra le case in pietra locale qualche scorcio tipicamente mediterraneo come i pergolati d’uva nei cortili d’ingresso.

Nel pomeriggio, in un bar sulla strada parallela al lungomare un cartello con la scritta “Wi-Fi Zone” ha catturato la mia attenzione e lì ho trovato un hotspot Wi-Fi gestito da Generazione libera, la stessa compagnìa che poi ho scoperto essere implicata anche nello sviluppo della rete Wi-Fi a Pomigliano d’Arco insieme al MoVimento 5 Stelle.

All’inizio la procedura di registrazione e autenticazione per la ricezione del messaggio sul telefonino (il solito E61i) contenente il codice per l’utilizzo dell’ora gratuita di connessione (sempre meglio che niente !) non è stata facile, anche per un problema di riconoscimento dell’hotspot che è stato fatto riavviare.

Infine, un giro sul lungomare di Ascea con la sua invidiabile pista ciclabile e una mozzarella di bufala della zona di Battipaglia acquistata in uno dei tanti caseifici sulla via del ritorno per avere qualcosa da accostare all’insalata di pomodori una volta tornati a casa, stanchi ma abbastanza soddisfatti.

Annunci