Si parte ! Quest’anno niente “miracolo di San Michele” … la giornata è limpida sin dal primo mattino, l’aria è fresca ma la sensazione che si riscalderà è avvertibile.

Nota : Il silenzio viene chiesto già alla partenza alle 8,10 … brutto segno !

Dopo il passaggio alle Franche e alla parte alta di Pimonte (Piano e Resicco) si arriva a Tralìa …

… dove dopo il primo tentativo di una foto con lo sfondo col Vesuvio …

… il passaggio nella parte bassa (Via Canti) …

… e un altro tentativo di foto con Vesuvio sullo sfondo …

… ecco la foto più bella scattata oggi !

A più di metà del percorso c’è il passaggio nelle zone alle pendici del Monte Pendolo (via Rivozza, via Cavociano con “inatteso” comizio dell’amministrazione per inaugurare la ripristinata via Casa D’Oria che porta a via Puntone per la sosta- polpetta).

Il ritorno in Piazza segna la tappa ristoratrice : la rosticceria “Ciao ragazzi !” …

.. e al termine dell’attraversamento di via San Giovanni, via Muriscolo, via Belvedere (teatro della nostalgìa per due persone che non ci sono più) e via Piana, i santi rientrano in Chiesa …

… e a casa ci si può dar dentro con la tradizione a tavola coi puparuoli ‘mbuttunat (peperoni arrostiti al forno o sulla brace e imbottiti di carne e/o verdure per i non napoletanofoni) ! Sono le 15 e  dopo 7 ore di cammino la fame comincia a farsi sentire … 😉

Annunci