Oggi è San Valentino … perciò è meglio parlare d’altro per non cadere nella retorica … specie dopo un venerdì che ha mandato in malora ogni tentativo di programmazione.

Spero che venerdì abbiate seguito sul web le dirette di Wrong e Spazio Clandestino così come ieri la puntata di Presa diretta sul sistema carcerario italiano … non avete potuto ? No problem, c’è il web ! Sempre a proposito di web guardate questo video

Accidenti ! Tanto per non parlare di San Valentino, ed ecco che il cerchio si chiude …

Ultima (ri)scoperta escursionistica : Santa Maria ai Monti nel comune di Scala (SA).

La descrizione sul sito del Parco dei Monti Lattari e sul blog di un amico esperto.

Infine, ho l’impressione che qualcosa si stia muovendo a Pimonte, non so ancora cosa ma spero che sarà qualcosa di positivo e non la solita fregatura … come a Castellammare.

Annunci

Cominciamo bene il 2011 :

Ieri di buon ora (11,00) sono sceso a Castellammare per un brindisi di inizio anno con affiliati e simpatizzanti di Libero ricercatore (qui e qui)… Ottimo inizio !

Cosa c’è di strano ? Che non sono sceso a piedi (poco tempo) come mio solito attraverso Monte Coppola, bensì con l’auto … cominciamo proprio bene …

Tanto materiale come il calendario escursionistico 2011 del CAI Stabia (che spero di vedere al più presto pubblicato sul loro sito per una più ampia diffusione), il calendario 2011 e il quaderno culturale del Centro di Cultura e Storia di Gragnano e Monti Lattari.

Nel pomeriggio sono andato alla prima rappresentazione dell’anno del presepe vivente a Valle Lavatoio … Quanta gente, più di quanta me ne aspettassi ! Chissà domani ?

Info su https://albertog1984.wordpress.com/2010/12/29/repetita-iuvant/

E finalmente possiamo dirlo : “Il Wi-Fi è libero !

Per finire, oggi lo staff di WordPress.com mi ha inviato questo simpatico riassunto :

The stats helper monkeys at WordPress.com mulled over how this blog did in 2010, and here’s a high level summary of its overall blog health:

Healthy blog!

The Blog-Health-o-Meter™ reads Fresher than ever.

Crunchy numbers

Featured image

A Boeing 747-400 passenger jet can hold 416 passengers. This blog was viewed about 5,200 times in 2010. That’s about 13 full 747s.

In 2010, there were 203 new posts, growing the total archive of this blog to 275 posts. There were 133 pictures uploaded, taking up a total of 41mb. That’s about 3 pictures per week.

The busiest day of the year was December 24th with 149 views. The most popular post that day was Chi sono.

Where did they come from?

The top referring sites in 2010 were facebook.com, it.wordpress.com, movimentosangiorgio.wordpress.com, google.it, and WordPress Dashboard.

Some visitors came searching, mostly for snoopy natale, snoopy, fonera 2.0n, snoopy immagini, and natale snoopy.

Attractions in 2010

These are the posts and pages that got the most views in 2010.

1

Chi sono August 2009
4 comments

2

… to the FON ! October 2009
11 comments

3

Non è un’ ADSL, non è una chiavetta … E’ Hiperlan ! September 2009
15 comments

4

Hiperlan Meginet February 2010
13 comments

5

In difesa della Tammurriata di Pimonte July 2010
1 comment

Immerso in un turbinìo di deliri vari e circondato da un’aura spendacciona, vorrei acquistare una Fonera SIMPL e una Fontenna con questa occasione trovata adesso …

http://blog.fon.com/it/archive/promozioni/buone_feste_spese_gratis.html

… ma non posso perchè non ho connettività Internet fissa a casa …  approfittatene voi … può essere una buona idea regalo … mentre io torno a rimpiangere l’ Hiperlan 😥 …

Anche un Wildfire (Android) non sarebbe male, ma ho già un E61i (Symbian), perciò … Vade retro, spendaccionerìa ! Mala tempora currunt !

A inizio settimana FON ha presentato il nuovo portale mondiale dove trovare la nuova Fonera SIMPL insieme alla Fonera 2.0N e alla Fontenna, in cui sin dalla prima occhiata nel video qui sotto al Mobile World Congress 2010 ho notato una omologazione grafica del prodotto, forse una ricerca di stabilità … vedendola sul wiki la Fonera SIMPL non ha quel colore che la rendeva esteticamente attraente … un pò di arancione FON ci voleva !

Martin Varsavsky l’ha presentata sabato scorso sul suo blog in inglese e in spagnolo dopo averne dato qualche assaggio in anteprima in questo articolo e in questi tre video

Come è comprensibile dagli articoli di Varsavsky, lo scopo principale di questo prodotto è puntare verso il crescente settore degli smartphone, come dimostra anche la sezione download del portale, con gestori di connessione dedicati alle diverse piattaforme mobili (Android, Iphone, Symbian, Windows Mobile) e fisse (Windows e MacOs X, e Linux ?!).

Mentre aspetto che l’acqua nella pentola bolla per una spaghettata al pomodoro, comincio a scrivere e a pubblicare qualcosa sul comizio tenuto da Beppe Grillo per il MoVimento a 5 stelle per la Campania.

L’ altro ieri ho ricevuto comunicazione e informazioni dell’ evento tramite il gruppo di Facebook del MoVimento. Data la vicinanza del luogo con casa mia a Napoli, ho deciso di sacrificare un paio di ore di studio per recarmi al comizio.

Ore 11,00 : Arrivo in Piazza. La giornata è molto primaverile, molto assolata e anche molto freddolosa. Mentre la vita quotidiana del posto si sovrappone con l’evento in arrivo, mi guardo intorno per conoscere meglio la Piazza.

Bella ambientazione Piazza (o Piazzetta) Fuga di fronte alla Funicolare Centrale. Dal punto di vista edilizio il luogo ha tratti molto caratteristici a tratti barocchi a tratti liberty (tipici del Vomero), un misto di ibericità e napoletanità, sobrietà e solarità che mi ricordava le atmosfere dinamiche di Barcellona. Senza dimenticare l’elemento principale, ossia la piazzetta ben esposta ma al tempo stesso molto aggregante.

Nel tentativo di trovare un bel punto libero e sicuro per fotografare l’arrivo di Grillo dalla Funicolare e magari anche un FON Spot o una Fontenna (saranno l’ambiente spagnoleggiante e l’aria da passeggio ad indurmi la speranza …), col mio E61i trovo una rete Wi-Fi non protetta (è la prima volta che riesco a trovarne una), ma sia perchè lontana dal palchetto sia perchè, collegatomi tramite Fring a Skype e MSN, non trovo in linea nessun mio contatto potenzialmente interessato all’evento, rinuncio alla connettività in favore della mobilità.

Intanto noto Marco Savarese assieme agli altri membri del meetup di Napoli preparare il  palchetto per lo svolgimento del comizio, mentre a poca distanza una piccola banda musicale di ragazzi scalda gli strumenti …

Ore 12,00 : Con un’ora di ritardo (accettabile) e accolto dalla musica della banda, Beppe Grillo esce dalla Funicolare e si dirige verso il palco accompagnato da Roberto Fico, stringendo le mani, scherzando e passeggiando come una persona qualsiasi in mezzo ad una gran folla (molto ordinata) che applaude … roba da non credere, sembra un sogno … potrebbe mai capitare con un altro personaggio famoso, magari con un politico ?

Guardate chi spunta alla fine del video …

Salito sul palco, Grillo si scatena, facendo scattare, come suo solito, risate e riflessioni.

Energìa, ambiente, informazione, tecnologìa, attualità politica e tanta ironìa suscitata dal desiderio del comico genovese di voler vedere Marco Travaglio incontrare di notte Vincenzo De Luca, come dichiarato da quest’ ultimo (qui la registrazione parziale, qui quella totale), sono gli argomenti e il sentimento che la voce amplificata del comico fa risuonare nella Piazza affollata e assolata.

Beppe Grillo (a sinistra) e Roberto Fico (a destra)

Tante mani impegnate ad applaudire, fotografare, registrare e telefonare sono comparse, mentre altre sono scomparse nelle tasche per ripararsi dall’ aria secca e gelida di inizio marzo. Telefonini, registratori, fotocamere e videocamere erano pienamente operative per conservare ogni parola dell’intervento, ogni risata dell’evento.

Le prime file, tra cui il sottoscritto, sono state subito “battezzate” dagli sputi del comico genovese, ma questo è  il minore degli effetti collaterali di un discorso di Grillo dal vivo …

Dopo il suo discorso, Grillo ha dato la parola ai candidati (che ha presentato come i nuovi San Gennaro) che si sono presentati e hanno esposto il proprio pensiero sul fare politica a vantaggio dei cittadini. I loro interventi potete trovarli qui e/o qui. Un assaggio …

Poi, sceso dal palco, il comico genovese ha risposto a giornalisti, presenti e curiosi sulle varie domande che essi ponevano, contenendosi per non disturbare i candidati sul palco.

Ore 13,00 : Il comizio sta per terminare. Roberto Fico assieme a Grillo, invita le persone ad appoggiare il MoVimento per dare una svolta alla Campania.

Grillo saluta i napoletani a modo suo … diciamo calorosamente … perchè lui è Fico …

Chiacchiere finali con i candidati. Grillo e i candidati si dedicano a foto e autografi. Alcuni ragazzini appena usciti dalle scuole vicine si sono messi in fila per avere un autografo di Grillo su fogli di quaderno. I più “grandi” si fanno autografare la prima pagina de “il Fatto Quotidiano“. Un ragazzo si avvicina a Grillo per esporgli un’idea, forse ne sapremo di più sul suo Blog.

L’acqua sta bollendo da qualche minuto, concludo …

Parlo con Antonio Faiella di open source e gli chiedo se fosse tra gli organizzatori degli incontri con Richard Stallman a Napoli a cui mi ha risposto dicendo di conoscere gli organizzatori ma di non essere uno di loro. Infine ho chiesto a Grillo (per l’ ennesima volta) se seguendo la strada presa con il documentario “Terra reloaded“, avrebbe ripubblicato i documentari  “Un futuro sostenibile” e “Un grillo per la testa“; il mio ricordo di quei documentari gli fa piacere e mi risponde che non sono suoi in quanto li ha donati alla Emi – Editrice Missionaria Italiana. Alla fine ci siamo trovati d’accordo che sono dei documentari ben fatti e ancora (molto) attuali.

Ultima considerazione : Pensavo che Grillo fosse più grasso … effetti del MoVimento ?!

Passato questo fine settimana di “sereno” sbattimento e “necessaria” confusione  con una mancata partecipazione al meetup e con i preparativi per l’ evacuazione con trasferta da Napoli a Pimonte, posso finalmente dire che le feste di Natale sono cominciate … Era ora !

Un incontro e una pizza inaspettati con alcuni amici ieri sera, subito dopo una riunione per la mascherata di Natale svolta oggi con allegrìa e goliardìa a Pimonte e terminata qualche ora fa, sono stati degli ottimi inizi (e una bella sorpresa) per queste festività.

A parte i presepi viventi di Pimonte ed Agerola, devo fare una incursione a Gragnano (sicuramente) e a Castellammare (probabilmente), e il tempo lo troverò visto che la Fonera + e la Fontenna non sono ancora arrivate (causa festività e quindi niente Wi-Fi, niente Fring sul mio E61i a casa), perciò avrò tempo da dedicare ad altro.  Come se non bastasse, la (desiderata) Fonera 2.0g è ricomparsa nel negozio online di FON … come mai, Michelangelo ? Tanti auguri e sempre a proposito, guarda(te) un pò qui e qua sotto

Un pò di tempo lo dedicherò alla promozione dell’ Hiperlan, il cui pensiero in ambito natalizio, mi fa ritornare ad un anno fa quando eravamo in attesa sia di Meginet (attesa ricompensata il 26 dicembre al presepe vivente di Pimonte e terminata definitivamente per me due mesi dopo, il 26 febbraio), sia di mamma Telecom (che arrivò leggermente prima) per quanto riguardava la banda larga, e quando le chiavette Internet (brrr) erano sulla bocca, nelle mani, nelle tasche, sotto gli alberi di Natale e nelle porte USB dei computer di qualcuno (non del sottoscritto) … è passato già un anno … vabbè, di solito chi è interessato cerca me e non il contrario … magari “revisionerò” un pò il blog

La citazione di una frase di “Senza ragione” di Gigi D’Agostino è un buon inizio per questo articolo, scritto in un periodo di emozioni contrastanti con annesse festività in arrivo.

Amici lontani e vicini, vita universitaria a Napoli, Hiperlan Meginet, Wi-Fi, videochiamate Skype, Fringate e Fonerate future sono solo il preludio alle varie mangiate, risate e avventure che sembrano profilarsi all’ orizzonte. Per quanto riguarda le brutte cose, aspetto che si sciolgano come neve al sole (sperando che ne cada un pò).

Mettete anche un certo presepe vivente in arrivo a Pimonte … e anche ad Agerola