Dal blog di Beppe Grillo, una interessante riflessione di Claudio Messora

http://www.beppegrillo.it/2011/10/a_cosa_serve_in.html

Come volevasi dimostrare : http://tech.fanpage.it/bye-bye-banda-larga-in-italia-il-digital-divide-non-e-un-problema-di-questo-governo/

Annunci

Ore 8,45 : Quota 9.999 visite.

Ore 9,00 : 10.000 visite !!! (complice un aggiornamento di stato su Facebook)

Ore 12,00 : Donazione di sangue a Pimonte e scorpacciata di dolci, 10.001 visite.

Ore 19,00 : Finito un articolo per http://demograssic.wordpress.com/, quota 10.010.

Ore 23,59 : 10.011 visite … verso la prossima tappa : 100.000 visite !

Considerando il risultato raggiunto in 26 mesi, se dovessi mantenere la stessa quota di visite (e di interessi), ci vorranno 260 mesi ovvero 21 anni e  8 mesi … che esagerato !

Spero in una altrettanta fortuna per questo blog http://demograssic.wordpress.com/.

Dal blog del MoVimento 5 Stelle di Castellammare di Stabia :

Potete seguire le dirette streaming della manifestazione in corso a Roma su

http://www.livestream.com/occupyitaly

http://www.ustream.tv/channel/occupyitaly

Oppure direttamente da questa pagina nella barra “video consigliati” a destra.

(Le indicazioni valgono anche su questo blog)

Sempre per parlar d’altro : Un paio di giorni fa, Claudio Messora, popolare blogger di Byoblu e del Fatto Quotidiano, ebbe un confronto in TV al programma “L’ultima parola” condotto da Gianluigi Paragone, con Daniela Santanchè con questi risultati :

http://www.byoblu.com/post/2011/10/08/Daniela-Santanche-e-la-banda-larga.aspx#continue

Oggi il blogger ha rincarato la dose con questa interessante analisi

La banda larga intesa come accesso libero e universale (e perchè no, anche gratuito) ad Internet senza limitazioni è un parametro fondamentale in un paese moderno e si capisce come l’attuale classe politica sia poco o per niente preparata all’argomento, basti pensare che la Santanchè non è (purtroppo) l’unico esempio …

http://daily.wired.it/news/tech/i-10-peggiori-errori-della-politica-italiana-su-internet.html

http://daily.wired.it/infografiche/2011/04/20/politici-italiani-facebook.html

http://tv.wired.it/entertainment/wired-tv-onorevole-web-facebook.html

Certamente Internet non è la panacea per tutti i mali, Internet è un mezzo e come tale si può scegliere di utilizzarlo per fare del bene (cioè informare, tenere uniti e comunicare) o del male (in pratica tutti gli usi sbagliati sempre ben evidenziati dalle televisioni nazionali).

Stay hungry, stay foolish ! (Siate affamati/curiosi, siate folli !)

 

Steve Jobs è stato definito in tanti modi : genio, uomo d’affari, visionario, pazzo, stratega, leader, tiranno, sognatore, innovatore, guru, tentatore, astuto, audace.

Per tutti è stato l’uomo Apple, capace di fondare, innovare e rinnovare un’azienda nota per gli Iphone, Ipod, Ipad e Mac diffusi nel mondo. Quicktime e Itunes compresi.

Anche Beppe Grillo (utilizzatore di un Iphone) lo ha ricordato in questo articolo.

Come naturalmente altri blog e testate giornalistiche :

http://www.byoblu.com/post/2011/10/06/Luomo-che-amava-il-futuro.aspx

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/06/addio-al-fondatore-di-apple-steve-jobs-il-cordoglio-di-obama-grande-innovatore-e-visionario/162487/

http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=165473

http://tv.repubblica.it/dossier/morte-steve-jobs/addio-a-steve-jobs-l-uomo-che-visse-tre-volte/62512/61219

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/siate-curiosi-siate-folli/1463668

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/perche-jobs-era-un-genio/2072428

http://www.corriere.it/esteri/11_ottobre_06/morte-jobs_df692836-efbd-11e0-a7cb-38398ded3a54.shtml

http://www.giornalettismo.com/archives/155133/muore-steve-jobs-mentre-litalia-dorme/

http://www.tecnocino.it/articolo/steve-jobs-e-morto-addio-al-genio-di-apple/33255/

Due giorni fa erano state presentate le ultime novità

Una storia americana di capitalismo, innovazione e passione.

Un pezzo di storia informatica, tecnologica e sociale.

Proprio mentre in Italia si discute, almeno sul web, della libertà di Wikipedia, che attualmente è in una fase di stasi con le pagine che sono tornate disponibili. 😐

Una situazione che mi ricorda il 6 luglio scorso … chi va avanti e chi va indietro.

Dal blog del MoVimento 5 Stelle di Castellammare di Stabia :

Se in queste ore andando su Wikipedia per qualsiasi ricerca avete trovato questo articolo …

http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Comunicato_4_ottobre_2011

Benvenuti nell’ennesimo attacco alla libera informazione sul Web perpetrato da un DDL salva-casta, il cosidetto DDL intercettazioni detto Lodo Alfano.

Dopo i giornali e i blog adesso anche Wikipedia Italia … da precisare che il DDL non impone la sua chiusura, ma “limita” la sua espressione obbligandola assieme ad altre piattaforme informative (blog, giornali on-line) alla “rettifica” dei proprio contenuti indipendentemente dalla veridicità delle informazioni ritenute offensive. Chissà chi potrebbero “offendere” …
Attenti a usare il termine “censura”, naviganti sovversivi !

Non è la prima volta in una democrazia moderna che in nome della tutela della sicurezza, i mezzi di informazione vengano costretti a modificare i proprio contenuti (dicesi “rettificare”) per tutelare interessi definiti “di tutti”.

Dicesi “cavallo di Troia” … (cercate “Trojan horse” in inglese … simple per i non poliglotti).

Di sicuro non si tratta di una mossa per farci imparare altre lingue per fare le ricerche …

La conoscenza è un bene universale e in quanto tale non deve essere oggetto di limitazione eccetto i casi in cui limiti o danneggi la libertà e la salute dei cittadini.

E l’Italia non deve essere una eccezione in questo, nè in Europa, nè nel mondo, perciò :

Wikipedia Italia Libera ! Ora e sempre !

La Cina è vicina … Non pensate di vivere in un paese “normale” !

Cosa c’è di più neutrale di un qualcosa neutralizzato ?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/04/wikipedia-il-servizio-in-italia-e-a-rischio-sito-fermo-contro-il-ddl-intercettazioni/162111/

https://www.facebook.com/event.php?eid=217866031611264

http://www.beppegrillo.it//2011/10/guerra_alla_rete/index.html

Inviate (nei limiti della buona educazione) il vostro parere al “ministro della giustizia” Angelino Alfano alfano_a@camera.it ammesso che lui stesso apra ogni tanto la mail.

Aggiungo l’opinione di Guido Scorza su Cadoinpiedi, il suo intervento video

E il post di Claudio Messora su Byoblu :

http://www.byoblu.com/post/2011/10/05/Basta-con-questa-Treccani!.aspx#continue

Meglio che Wikipedia chiuda … così ritorneremo alla classica “Treccani” …

D’OH ! Wikipedia … :mrgreen:

http://www.iltempo.it/2011/10/05/1290705-wikipedia_protesta_meglio_treccani.shtml

E tra poco i grandi cuochi cucineranno per i fast-food (stavolta è inglese), come no …

http://www.greenme.it/mangiare/altri-alimenti/5911-gualtero-marchesi-mcdonald-s-

OPS … :mrgreen:

Sono appena tornato dal Cozza Day, manifestazione organizzata a Roma da Beppe Grillo per portare all’attenzione pubblica e chiedere di utilizzare le 350000 firme raccolte al V-Day dello scorso 8 settembre 2007  per l’iniziativa “Parlamento Pulito” e da allora intrappolate da un intrigo di burocrazia e procedure e quindi mai messe in pratica.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/09/parlamento-pulito-350-mila-firme-dimenticatedomani-tutti-in-piazza-per-il-cozza-day/156364/

Ieri sul blog di Grillo comparivano queste istruzioni per l’uso.

http://www.beppegrillo.it/2011/09/riprendiamoci_il_paese/index.html

Sbaglio o ho sentito delle parolacce (non uscite dalla bocca di Grillo) ? La calca …

Io sono partito da Castellammare con gli amici del meetup stabiese e ci sono andato con il pullman del MoVimento da Napoli con i grillini partenopei e quelli di provincia, Castellammare in primis e poi San Giorgio, Acerra e Giugliano. E mi sono divertito ! 😀

Un poco di rassegna stampa in attesa di vedere le conseguenze di questa manifestazione.

http://www.fanpage.it/beppe-grillo-e-cozza-day-popolo-viola-e-indignati-la-rete-scende-in-piazza-reportage-video/

http://www.ansa.it/web/notizie/collection/photostory_primopiano/09/10/visualizza_new.html_725117315.html?idPhoto=10

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/10/cozza-day-grillo-un-corteo-pulito-ordinato-perfetto/156659/

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/10/cozzaday-grillo-i-politici-mitili-noti-la-crisi-sono-loro/156648/

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/10/i-5-stelle-rilanciano-il-parlamento-pulito-a-roma-va-in-piazza-il-cozza-day/156622/

Byoblu fa una attenta e dettagliata analisi, molto ironica come sempre 🙂

http://www.byoblu.com/post/2011/09/10/Il-Cozza-Day-non-esiste-Ecco-come-e-stato-cancellato-dai-media.aspx

E tornato a Pimonte … pizza in cortile n° 3, il finale perfetto per una giornata stupenda !