In mattinata approfittando di una connessione WiFi “libera” a casa ho eseguito degli aggiornamenti ai programmi in particolare ai browser.

Tempo fa avevo scritto che Facebook gira meglio su Chrome e che preferisco Firefox per il blog e cose varie. Infatti dopo tanto tempo passato con la classica versione 3.6 e tanti avvisi di aggiornamento puntualmente e volutamente disattesi, ho aggiornato Firefox alla versione 6.0. Grafica ed estetica rinnovate (annullando la forte somiglianza con Internet Explorer, ma acquisendone un’altra che saprete tra breve), prestazioni forse …

So cosa si può pensare, già usare un browser spesso con molte schede aperte come capita spesso sempre a me, comporta un grande appesantimento della memoria e un grande sforzo del processore, figuriamoci usarne due insieme … per questo mi è venuto lo sfizio di provare un nuovo browser : Opera ! Precisamente la versione 11 …

Conclusione : Opera e Firefox sono molto simili graficamente ! Eccetto alcuni dettagli, Opera sembra una versione appena appena più raffinata e curata dello spartano Firefox, il pulsante dei menu principali in alto a sinistra dice tutto …

Sul fronte prestazioni, ho notato soltanto una fluidità maggiore delle pagine in Opera.

Ad ogni modo continuerò ad apprezzarlo come browser sostitutivo sul mio E61i nella versione Opera Mini ! Se riuscissi a sostituirlo completamente al browser integrato …

Adesso devo prepararmi, ho una pedalata notturna tra qualche ora “benedetta” da Libero ricercatore e da Il Gazzettino vesuviano 🙂 …

La dimenticanza è questa (mancata) romantica escursione notturna sui Lattari mentre questo articolo di Libero ricercatore è la ricordanza.

E prima di dimenticarlo, ricordo che domani comincerà la festa al borgo (?!) di Tralìa.

 

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

http://www.proagerola.it/eventi/luna-dagerola-2011/

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

http://www.sanmichelealfaito.it/

http://www.facebook.com/event.php?eid=106667992759730

Nell’attesa di capire cosa stanno combinando a Pimonte … al momento c’è :

Uno spettacolo teatrale e un disco-party (o party-disco 😕 ) all’aperto sabato sera e un festival di talenti canori della zona dei Monti Lattari domenica sera. Poco ma sicuro.

Bonus della giornata, la ricetta del giorno di Libero ricercatore !

Per chi si intendesse di portulaca, puschiachelle, purchiacchelle o pinniredde ! 😉

Raramente mi capita di non poter andare ad appuntamenti a cui avevo deciso di partecipare da tempo, come nel caso di questa sera :

http://www.facebook.com/event.php?eid=231355983565264

http://www.prolocosantamarialacarita.it/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=83&Itemid=483 e http://www.napoligrafia.it/news/2011/07/palio-del-ciuccio/02542

Così come può capitare all’inizio di una giornata di sole, all’improvviso … costume, sacca e telo da mare (il pareo non l’ho portato per ovvi motivi … non mi valorizza … :mrgreen:) e via abbasc a spiaggia, a Castellammare, naturalmente (o forzatamente ?!) a piedi !

Naturalmente per il solito antico sentiero di Monte Coppola … destinazione Pozzano !

Finchè la giornata di sole è durata 😕 … certi nuvoloni grigi e minacciosi all’arrivo … che alla fine manco una goccia d’acqua hanno fatto cadere … 👿

Risultato : 10 minuti di bagno e un paio d’ore di passeggiata compensatoria sul lungomare stabiese dove ho appreso questa invitante notizia ! 😉

Spero di poter riuscire a gustare di nuovo questo pezzo da 90 stabiese, per il momento, ecco un altro pezzo di cuore stabiese 😉

Foto da Facebook

Anche all’ (affollatissimo, come no …) incontro di ieri a Pimonte, l’autore del libro Rosario Cuomo, indossava una maglietta per l’acqua pubblica (è stato anche presidente di seggio ad Agerola per il referendum).

Adesso chiudo perchè in serata avrei un mezzo appuntamento (tanto per stare in tema) alla festa della ciliegia di Gragnano, spero che l’altra metà sarà a questa festa di domani (e di “non rimanere a piedi” per 2 mezze volte che fanno una …) e adesso devo dedicarmi a questa squisita (re)visione. 🙂

Ecco, mi serviva un’altra bella camminata dopo quella di domenica scorsa.

E l’occasione me l’ha data Libero ricercatore.

Solito percorso : Pimonte – Monte Coppola – Quisisana – Acqua della Madonna – Pozzano – Quisisana – Pimonte con vista lungomare e cantieri col Vesuvio nello sfondo.

Non mi sarei mai aspettato che mio fratello avesse accettato di accompagnarmi lungo l’antico sentiero di Monte Coppola verso i boschi di Quisisana per prelevare dei rametti di mirto da cui ricavare delle talee e (spero) quindi delle piante da mettere in vaso.

Anche se mi interessava trovare delle piante piccole da trapiantare, un cespuglio mi era stato segnalato e confermato a questa escursione (ma non ne sono pienamente sicuro) vicino alla calcara di Quisisana …

Non abbiamo impiegato molto, abbiamo anche tagliato qualche rovo sulla via di ingresso alla cascata di Monte Coppola, adesso c’è da sperare che i rametti radichino …

Infine verso sera ritorno a Castellammare (con auto questa volta) per partecipare alla riunione del meetup stabiese (la solita mezz’ora ahimè quando possibile) e ritorno con pizza a Pimonte previo incontro senza riconoscimento con un insegnante delle medie …