Per i non napoletanofoni, pariamento significa divertimento 😀 …

Tanta allegrìa oggi (e ieri) in via Scarlatti al Vomero per il gazebo del MoVimento.

E anche tanto sole, l’ideale per sperimentare una soluzione di Giuseppe Rondelli.

Un pannello solare autocostruito con un accumulatore che fornisce energìa ad un netbook Windows 7 con questo software Connectify, una chiavetta Internet ed ecco l’hotspot WiFi ad energìa solare ! E io ne ho approfittato con l’E61i 😀 !

Questo è uno dei punti del MoVimento 5 Stelle e tutto questo può essere realizzato in qualsiasi piazza pubblica, al Vomero e in tutta Napoli così come in qualsiasi altra città. Una soluzione in commercio come questa esiste già !

Internet e l’accesso alla rete e quindi all’informazione sono un diritto !

Connectify è un programma gratuito per Windows 7 e Android in grado di rendere, senza modifiche hardware, un portatile in un hotspot portatile convertendo il segnale Internet proveniente da un cavo Ethernet, una chiavetta Internet o anche da un’altra rete WiFi in un segnale WiFi liberamente configurabile con o senza password di accesso …

… più o meno come JoikuSpot fa con gli smartphone Symbian …

… ci vorrebbero delle versioni anche per gli altri Windows, Linux e MacOS

Come sopra …

Per il resto il servizio principale della puntata su PIL, economia e società è stato molto interessante, le interviste e le analisi riportate non hanno deluso le aspettative 😀 … già l’anteprima prometteva bene !

Assolutamente da (ri)vedere !

Potete trovarlo su Youtube e anche su http://www.report.rai.it/

Da segnalare questa parte del servizio sul recupero di vecchi computer, software libero e diffusione di Internet dal basso … una rivoluzione che vorrei sempre più realizzata !

Qualche link per aprire questo “nuovo-vecchio” mondo a chi non l’ha ancora visto …

http://it.wikipedia.org/wiki/Movimento_per_la_decrescita_felice

http://decrescitafelice.it/

http://it.wikipedia.org/wiki/Maurizio_Pallante

http://www.informaticisenzafrontiere.org/

http://wiki.ninux.org/

http://blog.ninux.org/

http://blog.ninux.org/2010/12/13/report-parla-di-ninux-puntata-del-12-dicembre-2010/

http://zioproto.ninux.org/wordpress/

http://hispanico.ninux.org/blog/

A inizio settimana FON ha presentato il nuovo portale mondiale dove trovare la nuova Fonera SIMPL insieme alla Fonera 2.0N e alla Fontenna, in cui sin dalla prima occhiata nel video qui sotto al Mobile World Congress 2010 ho notato una omologazione grafica del prodotto, forse una ricerca di stabilità … vedendola sul wiki la Fonera SIMPL non ha quel colore che la rendeva esteticamente attraente … un pò di arancione FON ci voleva !

Martin Varsavsky l’ha presentata sabato scorso sul suo blog in inglese e in spagnolo dopo averne dato qualche assaggio in anteprima in questo articolo e in questi tre video

Come è comprensibile dagli articoli di Varsavsky, lo scopo principale di questo prodotto è puntare verso il crescente settore degli smartphone, come dimostra anche la sezione download del portale, con gestori di connessione dedicati alle diverse piattaforme mobili (Android, Iphone, Symbian, Windows Mobile) e fisse (Windows e MacOs X, e Linux ?!).

Sempre avido di informazioni e alla costante ricerca di notizie su Linux, spinto dalla mia volonta di dare una svolta completamente open source al mio portatile e di partecipare ad un Linux Day (Per saperne di più : http://it.wikipedia.org/wiki/Linux_Day) …

… mi sono imbattuto nella mia “vecchia fiamma” FON, spiegata ad un Linux Day !

http://www.tuttopensource.it/blogopensource/?p=304

Gli ultimi sviluppi importanti riguardo FON risalgono a febbraio …

http://spanish.martinvarsavsky.net/general/fonera-simpl-rusa.html

Quanto mi manca l’ Hiperlan … 😦

Piccola nota : Mi sono accorto che Facebook va meglio su Chrome … chissà perchè ?

Mi sono accorto che nell’ultimo mese ho pubblicato soprattutto articoli pieni di video … questa volta cercherò di mantenermi sul testuale, la consultazione sarà un pò pallosa, ma se a qualcuno interesseranno gli argomenti, non sarà un grosso problema … 😉

Primo aggiornamento :

Nelle statistiche del blog risulta che alcuni visitatori (campani, capirete poi il motivo) nei giorni scorsi hanno consultato il blog alla ricerca delle impostazioni di configurazione della rete WiFi UniNa della Federico II per portatili Windows, Linux e Mac e (soprattutto) per cellulari (o smartphone) Symbian, per la maggior parte, e Windows Mobile mentre per Android e Apple (Iphone & Ipod) di cui non avevo scritto niente, nessuna ricerca …

Partendo dalla home page e attraverso la funzione di ricerca o se si è bravi e fortunati attraverso i motori di ricerca, si arriva a questo articolo di (ormai) più di un anno fa :

https://albertog1984.wordpress.com/2009/10/28/pensieri-da-blogger/

Alcuni collegamenti per le impostazioni non erano raggiungibili perciò li ho aggiornati … li ripropongo qua sotto, le impostazioni sono state verificate personalmente almeno su portatili Windows (XP & Vista) e su smartphone Symbian (il solito E61i in primis) e recensite da altre persone su altre piattaforme e modelli :

  • Per Iphone e Ipod le cose si complicano … nel senso che non si trova una guida pratica, precisa ed efficace … 😦

Adesso esprimo i miei due commenti critici a questa “innovazione” trascurata :

  1. Non c’è informazione sulla rete, nè come diffusione in quanto servizio utile per studenti e docenti per ovvi fini didattici e non (io ho utilizzato con successo Fring, Nimbuzz, Snaptu, Opera, Mobitubia e Google Maps), nè come utilizzo in quanto le impostazioni di connessione per i portatili sono disponibili solo su Internet e non su pannelli informativi posti sotto i ripetitori dislocati per i vari edifici universitari, quindi se non si conoscono a memoria le impostazioni non si può partire da zero con un portatile … inoltre i cellulari non sono nemmeno previsti “ufficialmente” ! Forse un motivo “valido” c’è … 😉
  2. Non c’è nemmeno il supporto tecnico oltre che informativo necessario agli utenti che “per caso” vengono a conoscenza di questo servizio offerto dall’Università.

Secondo aggiornamento :

http://www.ragnatela.noblogs.org/

Terzo aggiornamento :

Che avevo detto ? “Guardatela in streaming su http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html

http://rumors.blog.rai.it/2010/11/10/vieni-via-con-me-boom-contatti-ascolti-internet-rai-tv-portali-rai-record-online-internet-web/

Quarto aggiornamento :

Un articolo per riflettere sulla diffusione di Linux in particolare di Ubuntu

http://www.cwi.it/blogs/sistemaperto/2010/11/08/quanto-e-diffuso-ubuntu-e-quanto-linux/

Quinto aggiornamento :

Un blog fotografico http://www.miro1959.com/ su Pimonte e dintorni …

Ormai è passato un mese dal ritorno da Woodstock 5 Stelle … ripeto, è stato grandioso !

Il ritorno alla realtà è stato un pò destabilizzante, ma sto riprendendo il ritmo …

In questo mese la stessa realtà è “cambiata” o per meglio dire, si è di nuovo ripresentata con piccole variazioni ma con le stesse influenze e impressioni positive e negative :

Continua l’emergenza rifiuti in Campania con scontri e proteste a Terzigno

Domani seguite AnnoZero in collegamento da Terzigno, intanto meditate su questo Marco Travaglio d’annata di due anni fa

Le soluzioni sono sempre (le ripeterò fino alla noia, che non arriverà mai mrgreen ) compostaggio, raccolta porta a porta (ben fatta) e modello Vedelago, e sempre in memoria di Woodstock 5 Stelle e MoVimento, giusto per farsi due risate …

A Castellammare si pensa ad altro ma si protesta lo stesso … mentre in zona, ci sono le  solite questioni viste in modo positivo o negativo a seconda dei punti di vista …

Nulla di nuovo all’ombra del Vesuvio … anzi qualcosa c’è

Cambiamo argomento : Dopo il divorzio di luglio da Fring con le inevitabili conseguenze e soluzioni, adesso Skype ha reincarato il colpo divorziando anche da Nimbuzz, anche qui con inevitabili conseguenze … un altro brutt(issim)o colpo al mobile VoIP 😦 !

Le cose vanno peggio sul fronte WiFi pubblico in Italia, un pò meno sul fronte FON … secondo me e qualcun altro, il WiFi farà prima ad implementare altre funzionalità, magari insidiando un’altra ben nota tecnologìaBluetooth, comincia a tremare ?

Intanto pensavo di passare a Linux … per una svolta completamente open source

Già uso OpenOffice, Mozilla Firefox, VLC

… e se dovessi masterizzare, userò InfraRecorder o CDBurnerXP

… il condizionale è d’obbligo perchè preferisco usare una chiavetta USB, quando possibile, in quanto riutilizzabile … e per i virus ? La soluzione, sempre gratuita e con una comoda funzione che analizza la chiavetta quando viene inserita nel computer, c’è ! (N.B. : La versione nel video è vecchia, adesso è disponibile anche in italiano 😉 )

Mi informo per un raduno, un installation party …magari dalle mie parti …

Nooo ! il Linux Day era tre giorni fa … anche a Napoli ! E mò lo vengo a sapere ?!

Vabbè, avevo da fare … sarà per la prossima volta … comunque Ubuntu suona bene …