Oggi ho stabilito il mio record di permanenza minima al Policlinico : 1 ora e 10 minuti.

Bè … forse è più interessante osservare i primi risultati elettorali del MoVimento 5 Stelle. Le urne si sono chiuse alle 15,00, adesso sono circa le 23,00 e dai primi scrutini pare che il MoVimento abbia avuto buoni risultati in tutta Italia se non notevoli in Emilia-Romagna (tra il 3 e il 15 % delle preferenze) …  ovunque, tranne in Campania 😦 …

Seguendo gli scrutini dalle pagine Facebook e dai blog delle varie liste comunali, pare che a Bologna la lista del candidato portavoce Massimo Bugani si attesti oltre il 9 % 😯 , mentre a Milano quella del ventenne Mattia Calise orbita sul 3,5 % e a Napoli ?

Attualmente su metà dei seggi scrutinati, la percentuale di voti della lista del candidato Roberto Fico si aggira su un poco speranzoso 1,61 %, mentre nelle municipalità del Vomero e di Chiaia, sembra sia andata un poco meglio rispetto alle Comunali.

Si prospetta di nuovo la situazione dell’anno scorso quando il MoVimento si presentò alle regionali per la prima volta, con agli estremi l’Emilia-Romagna che  raggiunse il 7 % delle preferenze e la Campania che stabilì appena il 2,5 % … e non lo penso soltanto io.

Intanto i ragazzi del MoVimento di Napoli si danno coraggio con questo articolo 🙄

Per coincidenza, oggi al ritorno in metropolitana mi sono imbattuto in un ricordo di Woodstock 5 Stelle, sarà un segnale di speranza ? Speriamo …

Da segnalare il servizio di Report su Ponte delle Alpi, comune facente parte della rete dei Comuni Virtuosi :

Qui l’esperienza di questo meraviglioso comune tratto dal documentario “L’Anticasta – L’Italia che funziona” prima con un esempio attinente al servizio e poi altri esempi utili

Annunci

Piazza del Gesù era piena … piena di idee, piena di emozioni, piena di persone !

Ma andiamo con ordine, sono arrivato verso le 18,00 e ho trovato questo :

Candidati in strada a disposizione delle persone per spiegare e chiarire ogni cosa loro richiesta, banchetti e stand informativi attorno all’obelisco della Piazza dove venivano illustrate da candidati ed esperti, le idee e le proposte e i temi del MoVimento.

Eccole qua, alla faccia dell’antipolitica, del populismo e del qualunquismo :

Esposizione e prova di biciclette elettriche a pedalata assistita

Sito dell’espositore : http://www.srperformance.it/ E-mail : info@srperfomance.it

Due esempi dei tanti di biciclette : in primo piano un modello con batteria tra portapacchi e ruota posteriore e in secondo piano un modello con batteria sul telaio.

Piccola nota : Il camper dell’AVIS sullo sfondo non era presente per l’evento ma soltanto perchè Piazza del Gesù è uno dei punti di ritrovo di Napoli, comunque donate il sangue !

Una foto con Salvatore Micillo, giuglianese, attivista e volto storico del MoVimento, candidato alle passate regionali, nonchè uno dei conduttori di Wrong

Proseguiamo con stand e banchetti :

Non abbiate paura della “nipote di Rambo“, è soltanto la candidata Stefania Verusio …

Raccolta firme per una legge regionale d’iniziativa popolare sulla cultura e la diffusione dell’energia solare in Campania a cura del Comitato Campano per il No al Nucleare (C2N2), materiale informativo e vendita di gadget e proposte del MoVimento come magliette, spillette, bandiere e adesivi, sacche e sporte (buste) di tessuto per la spesa prodotte da Vilma Moronese, e inoltre lampadine solari (http://www.nokero.com/) e coppette mestruali (http://www.lacoppetta.it/) acquistabili anche con quota SCEC.

Compostiera domestica elettrica (http://www.composterdomestico.it/), non proprio come la intendo io che preferisco e posso utilizzare metodi più semplici e tradizionali.

In primo piano esposizione e vendita di gadget ad energìa solare (zainetti, valigette, giocattoli, lampadine, mattonelle da giardino con pannelli fotovoltaici integrati) mentre sullo sfondo a sinistra, produzione di gadget ed oggetti con materiale di recupero.

Il famoso pannello solare autocostruito dal candidato Giuseppe Rondelli e utilizzato per ricaricare il portatile, il quale equipaggiato con una comune chiavetta Internet ed un software chiamato Connectify forniva connettività Internet condivisa a netbook, notebook e smartphone nei dintorni, come un hotspot WiFi ma ad energìa solare !

I famosi SCEC con i quali era possibile fare acquisti scontati ai banchetti (e lo è ancora nei negozi aderenti al progetto disponibili sul sito) e di cui ripropongo un video a cura del candidato Luca Vannetiello, sostenitore storico e tra i fondatori del progetto a Napoli

Questa era la stazione tecn(olog)ica per la gestione del palco e la diretta streaming

Queste sono le ultime tre ore della diretta : http://www.ustream.tv/recorded/14655210

Guardate le facce e ascoltate le parole dei candidati !

All’interno trovate le esibizioni di Rete Co’mar, Spakka-Neapolis 55, Giovanni Block e quella inedita di Capone & BungtBangt “Il Ballo del PorPonPof ”

Nel video ufficiale riconosco qualche faccia del MoVimento 🙄 …

Io ho visto tutto in diretta dal vivo con i miei amici stabiesi 😀 a cui ho presentato e mostrato le persone, le bellezze, le proposte e le idee del MoVimento.

Al ritorno data l’ora tarda (00,30) con metropolitane e funicolari come al solito chiuse, passaggio in motorino col candidato Alessandro Amitrano fino al Vomero a zig-zag tra rifiuti sparsi per strada e sacchetti incendiati con vigili del fuoco al lavoro 😦 .

Basta ! Tutto questo deve finire ! O si cambia o si muore ! Napoli deve cambiare !

Il 15 e il 16 maggio sarà l’occasione giusta !

Vorrei essere residente a Napoli per poter votare il MoVimento alle comunali, quindi vi dò un consiglio (non spaventatevi) …

Inoltre oggi ho saputo che Grillo è apparso in TV su Annozero anche se si parlava delle comunali a Milano, questo è l’intervento :

Aggiungo il gradevole contorno Travaglio – Vauro e l’amaro Celentano

Devo rivedere la puntata di Report … mi sono addormentato mentre la guardavo 😆

Troppo movimento al gazebo del MoVimento. Domani racconterò qualcosa 😉 . Buonanotte !

Ecco i ragazzi del MoVimento 5 Stelle di Salerno

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/campania/2011/04/il-movimento-a-salerno-guardiamolo-in-faccia.html

Non saranno dei cantanti intonati ma saranno dei rappresentanti fidati !

Perchè neanche Salerno come nessuna altra città italiana merita di essere brutta !

Un servizio di Report che genererà riflessioni, dubbi, polemiche e ripensamenti

Un altro argomento che meriterebbe maggiori approfondimenti e minori speculazioni.

E infine i pionieri di nuove forme di giornalismo libere da logiche di lobbies

  1. Questo blog collegato ad un progetto cofinanziato dall’Unione Europea per diffondere la cultura della legalità (si, ho fatto copia e incolla) curato dai ragazzi delle scuole di Pimonte con l’Ente Parco dei Monti Lattari
    http://iragazzidelparco.blogspot.com/
  2. Sempre in tema di ambiente, legalità e amministrazione del territorio, l’intervista di Report a Marco Boschini fondatore e attuale coordinatore dell’associazione nazionale dei Comuni Virtuosi
    http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-12922e22-1706-4487-959a-5b4df78584fb.html

Uno dei “responsabili” di questo video che andai a vedere quasi due settimane fa


Dopo la rilassante (almeno per me) escursione di venerdì scorso, il ritorno di sabato è stato caratterizzato dalla tracotante trasferta Pimonte-Napoli per montare il gazebo del MoVimento 5 Stelle mentre la domenica si è risolta con un delizioso pranzo in buona compagnìa e successiva trasferta alla riunione di confronto e discussione con De Magistris e Realfonzo durata meno del solito per impegni dello stesso De Magistris.

Lo stesso De Magistris era stato intervistato lo scorso giovedì a Wrong …

… dove la settimana precedente era stato intervistato il candidato del M5S Roberto Fico

La serata si è poi conclusa in uno dei (piccoli e scomodi ma tanto aggreganti) locali tipici del centro storico con uno dei due candidati sindaco (un indizio, è quello che si presenterà a questa intervista su una tv locale campana)

Motivo per il quale non ho potuto seguire la prima puntata della stagione di Report, ma ho potuto rimediare col web e posso ribadire che a Fukushima c’è un disastro maggiore di quanto appaia e che è chiaro che gli americani U.S.A. non sono abituati ad essere presi in giro da politici e imprenditori (da noi le due figure coincidono e si sovrappongono, dando origine ad un gran cazzaro che fa promesse da marinaio a cui molti credono) …

… come lo siamo stati noi italiani per tanti anni (vedi l’altro servizio) … L’Italia in questo è sempre l’avanguardia ! Lo dimostra questa bella notizia :

Questa, secondo me, può essere una buona risposta

Infine lo stesso Report aveva dedicato questo servizio al CouchSurfing, argomento ripreso venerdì scorso da Spazio Clandestino

Del domani non v’è certezza … ma delle cattive notizie non c’è mai incertezza 😦 :