Oggi Luca Vannetiello, promotore dello SCEC, ha condiviso un video ripreso poi dal MoVimento Napoli :

In seguito vi allego una lettera di oggi dello stesso Vannetiello :

“Cari tutti,

Quando mi interfaccio nel ruolo di attivista di ArcipelagoSCEC devo spesso chiarire perché un medico si occupa di economia e a volte più precisamente di aspetti monetaria?

Il campo della medicina rappresenta il più grave esempio del collasso economico che viviamo.
Gli ospedali sono aziende, le ASL sono aziende: devono fare utili.
I direttori degli ospedali sono manager. La sanità è un’industria, specchio della nostra società industriale. Solo che più degli altri settore vive due peculiari aspetti.

1)La sanità è un settore per sua natura antieconomico. Un ospedale dovrebbe fornire sempre la più avanzata tecnologia di cura e intervento e allo stesso tempo cercare di far sì che i disturbi e le malattie vengano prevenuti.  In altre parole deve dare un’offerta di alto livello (anche tecnologico/costoso) e allo stesso tempo lavorare per ridurre la domanda. Dovrebbe lavorare per cercare di fallire. Siamo tutti d’accordo che il compito della sanità è prevenire le malattie e non causarle? Giusto?

2)La sanità è il settore dove finiscono tutti costi esternalizzati dagli altri settori. Ad esempio, i costi dello stress emotivo e fisico della fabbrica si ripercuotono sull’invalidità (costo sanitario cronico) e sulla depressione.  Anche lo sfascio sociale finisce nei costi sanitari a partire dai pronto soccorso perché le persone sole si riversano in ospedale per qualsiasi cosa. Inoltre la sanità non può esternalizzare niente, anzi internalizza; gli errori medici sono costi sanitari, gli effetti collaterali dei farmaci e degli interventi terapeutici rappresentano costi sanitari.

Il sistema industriale della sanità è il modello del fallimento di questa economia a base di PIL e debito: le regioni allocano il 70% delle proprie risorse per il servizio sanitario. Senza nessuna efficacia sociale perché la popolazione è sempre più malata.

La ricerca scientifica ha da almeno 25 anni dimostrato che si possono curare e prevenire le principali  malattie di cui  soffriamo e infine moriamo (noi come comunità); tuttavia queste informazioni sono di fatto ignorate.

Quindi la missione morale del medico di fornire salute e prevenire malattie è annichilita dal sistema industriale delle malattie.

Qualora la mia analisi fosse corretta, abbiamo un problema culturalmente e filosoficamente irrisolto. Come fare? Devo ammettere che non lo so. Gli strumenti che ho a disposizione per elaborare un percorso sono sempre gli stessi: condividere e far sì che prima o poi l’intelligenza collettiva partorisca qualche ipotesi, qualche idea percorribile.

A mio avviso, un punto di partenza, credo condivisibile a maggioranza, è che la salute deve essere svincolata dal modello di profitto, utili, azienda ecc.

Non so se questi argomenti chiariscono perché io partecipo ad ArcipelagoSCEC, ma questo è il motivo: in arcipelagoSCEC c’è un ambiente in cui è fertile il campo di discussione e di crescita per immaginarsi e provare ad creare un modello più bello e funzionante della nostra vita di comunità. Per la sanità ancora non si è riusciti a pensare un modello che possa essere testato e eventualmente poi implementato però prima o poi ci sarà (a differenza di altri progetti su energia, telecomunicazioni, trasporti e agroalimentare alcuni dei quali sono in fase avanzata) .

È tutto collegato! L’economia, la salute, la politica, la socialità, i soldi, la politica monetaria.
Perciò io accetto SCEC e mi occupo e preoccupo di spenderli, di confrontarmi e possibilmente creare il terreno culturale per un modello di vita, anche sanitario, a misura di uomo e di buon senso.

Un abbraccio a tutti

lucariello masaniello vannetiello

P.S. Scusate la lunghezza”

Se vi siete incuriositi e volete saperne di più sullo SCEC, ecco un video di giusto 4 anni fa di e con Luca Vannetiello, autore della segnalazione e della lettera :

http://scecservice.org/wp-index/

http://www.scecservice.org/wp/?page_id=884

Annunci

Questa sera ritorna AnnoZero, l’ultima puntata della stagione e sicuramente di Santoro … consiglio sempre la visione in diretta streaming sul sito http://www.rai.tv/

Domani pomeriggio riunione al Vomero del MoVimento 5 Stelle con il neo-eletto consigliere municipale Mariano Peluso.

https://www.facebook.com/event.php?eid=211872425522977

Questo video è parte della riunione col MoVimento 5 Stelle di Salerno lo scorso 16 giugno

Prima della pausa estiva, Fring, ad un anno dall’arrivo su Ipad

http://blog.fring.com/italy/?p=1155

http://blog.fring.com/en/?p=2166

… ha lanciato ieri la videochiamata di gruppo sul tablet Apple

http://blog.fring.com/en/?p=3037

http://www.blogvoip.it/post/1281/fring-su-ipad-con-la-videochat-di-gruppo

Tutto questo a due settimane dall’arrivo del nuovo servizio su Android

http://blog.fring.com/en/?p=3018

Il nuovo passatempo dell’estate ? Non credo … tranne per il Papa … forse …

… se magari la sera volesse fare una telefonata al Dalai Lama (di nascosto ai cinesi) … forse farebbe prima ad organizzare una visita ufficiale o a chiamare il Principale lassù, tanto in Cina bloccherebbero l’accesso ad Internet, mica come si fa in Olanda …

http://tech.fanpage.it/lolanda-e-il-primo-paese-europeo-che-sceglie-la-net-neutrality-quale-sara-il-prossimo/

Aggiungo un ironico intervento di Richard Stallman sull’edizione italiana di Wired

http://daily.wired.it/news/tech/2011/06/28/wireless-stallman.html

E a grande richiesta, sta per ritornare marìa !

Non proprio quella ecclesiastica ma quella botanica … l’essenza nota come Canapa-Cannabis

http://www.net1news.org/coltivare-marijuana-si-pu%C3%B2-lo-dice-la-cassazione.html

http://www.lettera43.it/attualita/19751/lecito-coltivare-una-pianta-di-marijuana.htm

http://www.jugo.it/costume/coltivare-pianta-marijuana-balcone-23194/

http://www.giornalettismo.com/archives/131364/la-cassazione-si-puo-coltivare-marijuana/

http://www.ilquotidianoitaliano.it/gallerie/2011/06/news/cassazione-coltivare-marijuana-in-casa-non-e-reato-97595.html/

http://www.fanpage.it/la-marijuana-si-puo-coltivare-in-giardino-lo-dice-la-cassazione/

Piazza del Gesù era piena … piena di idee, piena di emozioni, piena di persone !

Ma andiamo con ordine, sono arrivato verso le 18,00 e ho trovato questo :

Candidati in strada a disposizione delle persone per spiegare e chiarire ogni cosa loro richiesta, banchetti e stand informativi attorno all’obelisco della Piazza dove venivano illustrate da candidati ed esperti, le idee e le proposte e i temi del MoVimento.

Eccole qua, alla faccia dell’antipolitica, del populismo e del qualunquismo :

Esposizione e prova di biciclette elettriche a pedalata assistita

Sito dell’espositore : http://www.srperformance.it/ E-mail : info@srperfomance.it

Due esempi dei tanti di biciclette : in primo piano un modello con batteria tra portapacchi e ruota posteriore e in secondo piano un modello con batteria sul telaio.

Piccola nota : Il camper dell’AVIS sullo sfondo non era presente per l’evento ma soltanto perchè Piazza del Gesù è uno dei punti di ritrovo di Napoli, comunque donate il sangue !

Una foto con Salvatore Micillo, giuglianese, attivista e volto storico del MoVimento, candidato alle passate regionali, nonchè uno dei conduttori di Wrong

Proseguiamo con stand e banchetti :

Non abbiate paura della “nipote di Rambo“, è soltanto la candidata Stefania Verusio …

Raccolta firme per una legge regionale d’iniziativa popolare sulla cultura e la diffusione dell’energia solare in Campania a cura del Comitato Campano per il No al Nucleare (C2N2), materiale informativo e vendita di gadget e proposte del MoVimento come magliette, spillette, bandiere e adesivi, sacche e sporte (buste) di tessuto per la spesa prodotte da Vilma Moronese, e inoltre lampadine solari (http://www.nokero.com/) e coppette mestruali (http://www.lacoppetta.it/) acquistabili anche con quota SCEC.

Compostiera domestica elettrica (http://www.composterdomestico.it/), non proprio come la intendo io che preferisco e posso utilizzare metodi più semplici e tradizionali.

In primo piano esposizione e vendita di gadget ad energìa solare (zainetti, valigette, giocattoli, lampadine, mattonelle da giardino con pannelli fotovoltaici integrati) mentre sullo sfondo a sinistra, produzione di gadget ed oggetti con materiale di recupero.

Il famoso pannello solare autocostruito dal candidato Giuseppe Rondelli e utilizzato per ricaricare il portatile, il quale equipaggiato con una comune chiavetta Internet ed un software chiamato Connectify forniva connettività Internet condivisa a netbook, notebook e smartphone nei dintorni, come un hotspot WiFi ma ad energìa solare !

I famosi SCEC con i quali era possibile fare acquisti scontati ai banchetti (e lo è ancora nei negozi aderenti al progetto disponibili sul sito) e di cui ripropongo un video a cura del candidato Luca Vannetiello, sostenitore storico e tra i fondatori del progetto a Napoli

Questa era la stazione tecn(olog)ica per la gestione del palco e la diretta streaming

Queste sono le ultime tre ore della diretta : http://www.ustream.tv/recorded/14655210

Guardate le facce e ascoltate le parole dei candidati !

All’interno trovate le esibizioni di Rete Co’mar, Spakka-Neapolis 55, Giovanni Block e quella inedita di Capone & BungtBangt “Il Ballo del PorPonPof ”

Nel video ufficiale riconosco qualche faccia del MoVimento 🙄 …

Io ho visto tutto in diretta dal vivo con i miei amici stabiesi 😀 a cui ho presentato e mostrato le persone, le bellezze, le proposte e le idee del MoVimento.

Al ritorno data l’ora tarda (00,30) con metropolitane e funicolari come al solito chiuse, passaggio in motorino col candidato Alessandro Amitrano fino al Vomero a zig-zag tra rifiuti sparsi per strada e sacchetti incendiati con vigili del fuoco al lavoro 😦 .

Basta ! Tutto questo deve finire ! O si cambia o si muore ! Napoli deve cambiare !

Il 15 e il 16 maggio sarà l’occasione giusta !

Vorrei essere residente a Napoli per poter votare il MoVimento alle comunali, quindi vi dò un consiglio (non spaventatevi) …

Inoltre oggi ho saputo che Grillo è apparso in TV su Annozero anche se si parlava delle comunali a Milano, questo è l’intervento :

Aggiungo il gradevole contorno Travaglio – Vauro e l’amaro Celentano

Oggi dopo un mezzo infarto e qualche spiegazione sulla situazione elettorale di Napoli, sono andato a partecipare alla proiezione di questo documentario a cura del Circolo partenopeo per la Decrescita Felice. Si trova anche su Youtube con sottotitoli in italiano :

La serata l’ho passata assieme ai candidati del MoVimento 5 Stelle Napoli al Marabù.

Ho fatto anche qualche acquisto con gli SCEC, un paio di sacche del MoVimento 🙂 .

I candidati a comunali e municipalità servivano i piatti, mi aspettavo più persone … magari verrano giovedì a Piazza del Gesù quando ci sarà Beppe Grillo. Anche da Stabia.

Comunque per me è stato stupendo ! Una magnifica serata … Grandi 😀 !

E mi riservo anche un momento di orgoglio … chi regge il cartello nel video 😆 ?

Niente da aggiungere a Wrong e Spazio Clandestino : i “soliti” bravi(ssimi) ragazzi !

Anche i ragazzi del Meetup di Napoli hanno raggiunto un importante obiettivo, di cui sono stato in parte testimone ai gazebo al Vomero alla raccolte firme per chiedere :

  1. Regolamento attuativo per i “Referendum comunali abrogativi” (i cui esiti hanno carattere vincolante su atti e delibere di Giunta e di Consiglio).
  2. Regolamento attuativo degli “Istituti di Partecipazione Popolare” (Istanze – Petizioni).
  3. Regolamento attuativo per le “registrazioni in video ed in voce dei lavori del Consiglio Comunale e loro pubblicazione

Questa è stata la storia e questo è stato il risultato del 20 gennaio scorso

Alla riunione del MoVimento 5 Stelle per l’elezione del candidato portavoce (o sindaco), è stato eletto come Roberto Fico … un risultato tutto sommato scontato nonostante la presenza di altri degni e validi candidati  alla carica di candidato a sindaco per il comune di Napoli e che comunque saranno presenti e attivi nelle liste.

Questa è stata la riunione … magari vedete anche l’angolo degli acquisti in SCEC

Andando alla riunione mi sono ricollegato dopo tanto tempo ad una rete WiFi (libera) col sempre solito E61i … approfondirò nei prossimi giorni. Bello il nuovo Snaptu … 🙂

Sabato a Castellammare, i ragazzi di Libero ricercatore hanno ripetuto l’escursione della settimana scorsa con esiti non proprio tranquilli.

Presa diretta è stato un dovuto ricordo del piccolo ma prezioso impegno politico e sociale di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica ammazzato mesi fa, su cui ancora si indaga.

Sugli intrecci tra criminalità e interessi politici ed economici vi segnalo il passaparola di Marco Travaglio. Anche questo per ricordare e non perdere la memoria …

Il fine settimana si è poi concluso con una grande skypizzata semi-notturna.

E oggi ancora MoVimento al Vomero !

Maialate e porcate varie tenute nell’ambito privato di un personaggio pub(bl)ico

Una telefonata storica … da aggiungere negli annali della RAI alla voce “dissociazioni” …

Un pò di appuntamenti sul web e oltre :

  • Alle 15,oo puntata di Spazio Clandestino su SCEC (qui un articolo segnalatomi a riguardo da uno dei “clandestini” 🙂 ) e monete complementari

Infine vi segnalo che domenica ripartirà Presa diretta, sempre su Rai 3

… di esser giusto … e di essere un grande uomo …

in un altro ti svegli e devi … cominciare da zero …

… meno male che ci sono i miei amici che (indirettamente) mi danno forza via Skype !

Ricordo agli stabiesi e non, questo appuntamento per la festa di San Catello :

http://www.facebook.com/event.php?eid=137585762969909

E a chi si trova a Napoli questo altro appuntamento :

http://www.facebook.com/event.php?eid=117946151611142

P.S. : Un piccolo appunto personale … SCEC !